I Simboli di Poggio Berni

Palazzi, Chiese e Mulini di Poggio Berni

Poggio Berni, luogo incantevole non solo per la posizione ma per la bellezza del suo territorio, nasconde innumerevoli bellezze racchiuse tra le mura di chiese e palazzi, magnifiche costuzioni esaltate dal paesaggio circostante e dall'immaginabile calore delle genti.

Navigare Facile

Ad oggi, sul territorio del comune, possibile ammirare palazzi e castelli assai antichi dalle cui mura traspira il passato e la bellezza di questo piccolo borgo.

Dell'antico castello dei Malatesta, fortificato nel 1335, rimasto ormai ben poco, mentre itegro il Palazzo dei Marcosanti che, sapientemente restaurato nel '400, si mostra oggi in tutta la sua vivace bellezza.

Degni di nota per la loro bellezza che sottolina ed esalta il territorio del comune sono: Palazzo Tosi, Palazzo Borghesi e Palazzo Astolfi.

Poggio Berni

Assai caratteristici anche i mulini che hanno reso famoso Poggio Berni e che, alimentati ad acqua, rappresentano forse uno dei pi belli e tipici esempi di fusione tra arte e tecnica.

I mulini sono poi alla base dell'antica vita del comune nonch delle sue pi varie tradizioni; partendo dalla ricca tavola fino alle sagre paesane.

Food

Tornando, invece, ad allontanarci dalla buona tavola romagnola, rieccoci alle bellezze artistiche di Poggio Berni, questa volta racchiusi nelle numerose chiese del comune e nelle opere in essere custodite.

Tra queste, ricordiamo la chiesa di Sant'Andrea nella quale ancora perfettamente conservata una pala d'altare, databile attorno al '600, con la Beata Vergine ed i Santi Andre, aCarlo Borromeo, Rocco e Giorgio.

Da segnalare anche la chiesa di Trebbio, che nonstante i numerosi interventi stata in grado di mantenere il suo splendore originale; la chiesa di Camerano, in pieno stile napoleonico e ricca di pregevoli affreschi; ed, infine, la chiesa di San Martino, sede dell'omonimo santuario.